Pittura Pietra Spaccata

Spread the love

Pittura Pietra Spaccata

Un rivestimento materico per interni che valorizza le pareti di casa.

Se siete capitati in questo articolo, siete alla ricerca di un imbianchino decoratore che possa rinnovare e rinfrescare le pareti di casa. Ma se dovete cambiare, si può pensare di rinnovare per qualcosa di diverso. Forse la Pittura Pietra Spaccata fa al caso vostro.

Cominciamo col fare una precisazione: la Pietra Spaccata non è una pittura ma un rivestimento materico a base di calce.

In commercio ci sono innumerevoli pitture che possono rendere unico l’ambiente di casa, ma solo poche riescono ad essere speciali e lasciarci sbalorditi. Se siete alla ricerca di un effetto che possa dare valore alle pareti, il rivestimento pietra Spaccata in questo riesce bene: profondità e tridimensionalità sono la sua forza. La pittura è sinonimo di creatività, ma è anche il frutto di tanta tecnica, che solo il professionista creativo riesce a ricreare.

Pittura Pietra Spaccata

Le colorazioni della pietra

 Con la pittura effetto pietra spaccata si ottengono superfici a rilievo o levigate, una sorta di terza dimensione.  Questa tipo di lavorazionie crea, infatti, superfici lisce o strutturate, dotate di una bella profondità, in virtù delle sue innumerevoli sfumature di colore. Quale modo migliore per coprire eventuali irregolarità del muro, soprattutto le più piccole?

Unire l’utile al dilettevole. Con questo tipo di rivestimento Materico si possono ottenere delle pareti dal forte impatto estetico, ma quello che lo rende particolarmente unico è il fatto che il materiale non soltanto è del tutto naturale, infatti la sua componente principale è la calce, ma che il suo componente secondario la polvere di marmo lo rende un prodotto che può risolvere le imperfezioni delle pareti.

Grazie al fatto che il prodotto è ad alto spessore si riescono a risolvere diversi problemi fra cui quello di stuccare e pianare le superfici prima di imbiancare. Il materiale non necessita di più applicazioni o sovrapposizioni, ma in un unico passaggio si ottengono diversi tipi di effetti decorativi.

Con il decorativo Pietra Spaccata, ottenuto dal prodotto prodotto se il Istinto le pareti di casa avranno un effetto del tutto naturale e molto artistico. Questo tipo di tecnica permette al Decoratore, di realizzare delle vene particolari e delle sfumature caratteristiche che rendono maggiormente affascinante il prodotto, infatti queste venature evocano perfettamente le vene naturali della pietra in natura.

 

Come si preparano le pareti?

La preparazione delle pareti per realizzare il rivestimento Materico non richiede particolare attenzioni, infatti se si seguono le linee guida della casa Graesan anche i meno esperti possono riuscire ad ottenere delle pareti abbastanza carine.

Per prima cosa e alla base di tutto c’è l’applicazione del fondo ancorante della casa madre chiamato Primus, che rende la parete ruvida e perfettamente aggrappante per la stesura del prodotto. Successivamente con una spatola dentata, che aiuta l’applicatore alla stesura del prodotto, si estende il materiale da una parte della parete fino a concludere la tua totale superficie. Quello che è importante in queste fasi non è che il prodotto va steso sulla totalità della parete per cominciare a fare le venature con il tampone, ma man mano che si procede bisogna realizzare le famigerate venature, perché se il prodotto è troppo asciutto non si riesce a dare un’impronta gradevole.

Le venature è importante che non siano molto regolari e scontate, ma bisogna essere improvvisati e bisogna avere una certa naturalità nel cercare di fare le vene come se si vedesse la natura.

Pittura

Le sfumature della Pietra

Le sfumature del decorativo sono quanto di più difficile da ottenere da questo tipo di lavorazione. Bisogna armarsi di molta pazienza di qualche spugna di pennelli di varie dimensioni per stendere i colori.si comincia con lo stendere una mano di fondo quasi sulla totalità della superficie senza lasciare spazi o almeno lasciandoli pochissimi. Questo sarà il nostro colore di base che solitamente è chiaro. Una volta steso il colore di base e a distanza di poco tempo (non devono passare ore ed ore per procedere alla stesura delle sfumature) si prepara dei contenitori a parte del colore colore che servirà a creare le sfumature della Pietra Spaccata.

Con un pennellino si creano delle sfumature per imitare la pietra e con una spugna si tende a togliere il prodotto e a fumarlo in maniera tale da rendere la lavorazione naturale. In poche parole col pennello piccolo o medio, si mette il colorante e con la spugna bagnata si toglie in parte il colore e si sfuma su tutta la superficie.

I colori

Non ci sono limiti applicativi sui colori e sulle sfumature. L’unico limite è la mancanza di fantasia!

Maggiore sarà la fantasia e la voglia di creare è più interessante e caratteristica sarà la parete realizzata. Non bisogna avere degli schemi in testa, perché le pareti realizzate con poca fantasia e con uno schema già preimpostata sono quelle che riescono brutte.bisogna essere molto naturali nelle sfumature e poco scontati. I colori che vanno per la maggiore, nelle cartelle Graesan sono indicati col nome, i colori della pietra e sono le tonalità tendenti al grigio o al nero. È importante ricordarsi che con un colore, si ottengono diverse sfumature quindi dal nero si può arrivare anche al grigio, di conseguenza non è necessario preparare diversi colori ma basta preparare una sola tonalità, principalmente è quella più scura.

Capita sovente che i rivestimenti in Pietra Spaccata sono quasi tutti colori scuri o tendente allo scuro, questo perché la tonalità dei grigi ed è nero è quello che maggiormente si riesce ad adattare all’arredamento circostante.